Attività di prevenzione e contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti e dei fenomeni di bullismo negli istituti scolastici. Servizio SMS.

Dettagli della notizia

Data:

01 Ottobre 2014

Tempo di lettura:

Descrizione

Il Ministero dell'Interno, in occasione dell'inizio dell'anno scolastico, ha diramato precise direttive volte ad avviare una rinnovata azione di prevenzione e contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti ed al fenomeno del bullismo, che possano vedere coinvolti come vittime o autori gli studenti.A tale riguardo, al fine di favorire la comunicazione con le istituzioni, rafforzare la percezione della sicurezza e stimolare, specie tra i giovani, le segnalazioni degli episodi in questione, è stato attivato presso la Questura di Viterbo, un'utenza telefonica alla quale gli interessati (studenti, genitori, insegnanti ecc) potranno inviare un SMS per segnalare gli episodi di spaccio di sostanze stupefacenti e di bullismo rilevati all'interno delle scuole o nelle immediate adiacenze. Il servizio è gratuito per gli utenti e le segnalazioni pervenute, con o senza identificativo del chiamante, verranno trattate con modalità protette nei limiti della vigente normativa.Il numero prescelto per tale servizio è il: 43002. All'inizio del messaggio dovrà essere digitato: "VITERBO" seguito dal nome della località (nome scuola, quartiere, Paese ecc) per cui si fa la segnalazione.

Ultimo aggiornamento: 01/10/2014, 00:00

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito?1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli?2/2

Inserire massimo 200 caratteri